Skip to content

NDRANGHETA, NEL GIORNO DELL’OPERAZIONE TROVADOR LA POLIZIA PUBBLICA UN REPORT SUGLI ARRESTI ECCELLENTI DEL 2009

luglio 21, 2009

REGGIO CALABRIA, 21 LUG – Dall’operazione “Trovador”, messa a segno stamattina dalla Squadra mobile di Reggio Calabria fino agli arresti eccellenti di mafia, ‘ndrangheta e camorra: il sito ufficiale della Polizia (www.poliziadistato.it) ha diffuso sul web un ricco focus di approfondimento dell’attivita’ del Servizio centrale operativo della Polizia di Stato.Nello speciale viene illustrato come si articola l’attività investigativa che ha condotto nei soli primi sei mesi dell’anno a 4.794 arresti, 52 catture di latitanti e al sequestro di ben 6.706 kg di sostanze stupefacenti.

”La cattura dei latitanti – ha dichiarato Franco Gratteri, Direttore Centrale Anticrimine della Polizia – e’ solo uno dei segmenti di contrasto alla criminalita’ organizzata; ogni singolo arresto sul territorio e’ il risultato di una progettualita’ investigativa che la polizia realizza attraverso tre azioni direttrici: la prima azione e’ l’aggressione diretta alla criminalita’ che quotidianamente viene svolta dalla polizia giudiziaria; la seconda e’ quella che mira alle loro basi attraverso la cattura dei capi latitanti; mentre l’ultima aggressione e’ quella che si realizza con lo spossessamento patrimoniale dei clan e il loro mutamento di forma: da mezzo di sostentamento criminale a danno della societa’ civile, a proprieta’ che lo Stato riacquisisce per il bene di tutti”.

Tra le operazioni gioiello compiute dalla Polizia spicca l’arresto congiunto, il 12 marzo scorso, da parte dello Sco e della Squadra mobile di Reggio Calabria di Giovanni Strangio, inserito nella blacklist dei 30 latitanti piu’ pericolosi. Alla camorra, al clan dei casalesi, lo Sco e gli uomini della Squadra mobile di Caserta hanno sottratto di recente uno dei capi piu’ significativi: Raffaele Diana. Sono andati a prenderlo in un bunker irraggiungibile il 3 maggio, trovandolo in possesso di due pistole, in un vero alcova ricavato nel sottoscala dell’abitazione di un innocuo cittadino, incensurato e insospettabile.

@CalabriaIndipendente Network

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: